Ti trovi qui:Home»Notizie»Oggi 1 maggio dobbiamo tutti assieme, ed uniti senza distinzione di appartenenza politica alcuna, fare una riflessione importante sul tema del lavoro.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Venerdì, 01 Maggio 2020 11:10

Oggi 1 maggio dobbiamo tutti assieme, ed uniti senza distinzione di appartenenza politica alcuna, fare una riflessione importante sul tema del lavoro.

Una riflessione più sul piano dell’azione che su quello dell’ideazione. È facile, in questo periodo, cadere vittima del “populismo” attraverso slogan ad effetto, ma le persone, le famiglie, i lavoratori, i commercianti, le imprese hanno bisogno di risposte concrete, non di certo di slogan.

La “politica” ci richiama al senso di responsabilità ed io esorto tutti al senso di “unità”.

Oggi 1 maggio prendiamo spunto per concepire un nuovo modello di economia territoriale che possa garantire la ripartenza in tempi brevi e una ripresa economica in tempi medio-lunghi con una buona ricaduta in termini occupazionali. 

I nostri cittadini sono un popolo di gran lavoratori, che hanno affrontato e superato tanti momenti difficili, per tale motivo amo questo paese e sono fermamente convinto che UNITI CE LA FAREMO ed è per questo che il mio vuol essere un messaggio di fiducia e speranza in futuro migliore per tutti: lavoratori, commercianti, imprese, liberi professionisti, agricoltori e per quanti stanno cercando un’occupazione.

Buon primo maggio a tutti!

Condividi

 

 

Aree tematiche
Vedi Tutto