Ti trovi qui:Home»Notizie»Passaggio di consegne alla Segreteria Generale della Provincia di Matera

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Martedì, 09 Giugno 2020 17:07

Passaggio di consegne alla Segreteria Generale della Provincia di Matera

Dopo oltre 5 anni di servizio, lascia l’incarico il dott. Alfonso Marrazzo, che passa in forza in via definitiva alla Provincia di Potenza dopo essersi diviso negli ultimi sei mesi tra le due sedi. Marrazzo, originario di Salerno, lascia il suo posto alla dott.ssa Maria Angela Ettorre, che assumerà l'incarico da giovedì 11 giugno.

Il presidente Piero Marrese ha voluto salutare e ringraziare il dott. Marrazzo in una breve cerimonia in cui ha consegnato un quadro ricordo per celebrarne la professionalità dimostrata e l’impegno profuso al servizio del territorio e della Provincia di Matera. “Ringrazio il dottor Marrazzo, in lui ho trovato un punto di riferimento e ho avuto modo apprezzare operativamente l’impegno e la passione, unitamente alle grandi capacità di coordinare una struttura come quella della Provincia. Il segretario generale è stato un supporto importante nel momento più delicato per le Province, quello delle riforme, in assenza di risorse finanziarie e, col tempo, anche umane. Grazie al lavoro portato avanti con lui oggi abbiamo immagine ancora più forte della Provincia. Non è un addio – ha concluso il presidente Marrese -, ma un arrivederci ad una persona amica, con me a livello personale, ma più in generale di tutta la Provincia”.
Particolarmente emozionato il dott. Marrazzo, che ha ricordato i suoi cinque anni di gestione della Segreteria Generale alla Provincia, dove ha portato avanti un percorso importante.

“E’ stato un cammino pieno di ricordi ed in cui ho incrociato tante persone – ricorda Marrazzo -. Pur avendo attraversato momenti di difficoltà, l’obiettivo è stato sempre di costruire, remando nella stessa direzione per il bene della Provincia; e ci siamo riusciti, tenendola in mano in un periodo in cui questi enti erano destinati alla chiusura e compiendo tante opere per tenerne alto il nome. È stato un piacere collaborare con i sindaci del materano, e con i tre presidenti che ho conosciuto (Stella, di cui ho apprezzato la visione imprenditoriale, De Giacomo e Marrese) e devo dire che oggi mi sento un po’ materano anche io. Ed infine – conclude – è stato un motivo d’orgoglio essere per 6 mesi il segretario delle due province lucane”.

 

Condividi

 

 

Aree tematiche
Vedi Tutto