Ti trovi qui:Home»Notizie»Collegamenti della Città dei Sassi con l’aeroporto di Bari-Palese e con la Stazione Ferroviaria di Ferrandina

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Mercoledì, 12 Agosto 2020 10:22

Collegamenti della Città dei Sassi con l’aeroporto di Bari-Palese e con la Stazione Ferroviaria di Ferrandina

In una riunione operativa il Presidente della Provincia di Matera avv. Piero Marrese e il Sindaco di Matera Avv. Raffaello de Ruggieri hanno affrontato il tema relativo ai collegamenti della Città dei Sassi con l’aeroporto di Bari-Palese e con la Stazione Ferroviaria di Ferrandina.

Si è preso atto della bozza di accordo regionale sulla riprogrammazione delle linee di trasporto pubblico locale gestiti dal Consorzio Cotrab.

In tale quadro di riprogrammazione sono state previste “corse navette Matera- Bari Palese, finanziata con risorse CIS dal Comune di Matera”.

Questo quadro programmatorio, in quanto connesso alle esigenze dei singoli territori, ha bisogno di necessari passaggi istituzionali per una auspicabile soluzione condivisa dalla delicata questione trasportistica.

Così come suggerito dalla Regione, in attesa della definizione del nuovo programma regionale, i rappresentanti della Provincia e del Comune di Matera proporranno il momentaneo avvio delle previste corse di navette da e per l’Aeroporto di Bari-Palese e da e per la Stazione F.S. di Ferrandina.

In questa prospettiva, a breve, sarà convocato un tavolo di confronto tra Regione Basilicata, Provincia e Comune di Matera per garantire i previsti percorsi con Bari-Palese e Ferrandina, al fine di dare immediati e puntuali servizi ai visitatori che in questo momento raggiungono la città dei Sassi.

Sarà così rispettato anche l’invito regionale di “porre in essere i provvedimenti atti a garantire i servizi di collegamento suddetti”, in attesa della approvazione della più vasta e esaustiva riprogrammazione delle linee di trasporto pubblico locale gestiti dal Consorzio Cotrab.

Condividi

 

 

Aree tematiche
Vedi Tutto