Ti trovi qui:Home»Notizie»Il presidente della Provincia di Matera ha ricevuto questa mattina nel palazzo di via Ridola una delegazione della UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Martedì, 27 Ottobre 2020 15:20

Il presidente della Provincia di Matera ha ricevuto questa mattina nel palazzo di via Ridola una delegazione della UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti)

Composta dal vice presidente Vincenza Maria Lillo e dal consigliere delegato Saverio Paolicelli, in occasione del centenario dalla fondazione dell’associazione.

Un incontro cordiale, nel quale i delegati dell’UICI hanno ringraziato la Provincia per l’attività svolta negli anni a tutela dei valori fondativi dell’associazione, chiedendo un particolare impegno volto sia alla prevenzione della cecità nel territorio materano che all’accessibilità e alla fruizione dei luoghi pubblici, e, più in generale, della cultura e dell’arte.

La delegazione ha quindi consegnato in omaggio al presidente Marrese una medaglia celebrativa del centenario.

Marrese ha ringraziato l’UICI per il lavoro costante che negli anni ha contribuito a creare una nuova cultura di cittadinanza, auspicando una sempre più viva collaborazione tra enti e istituzioni per la soluzione delle problematiche attinenti la disabilità e l’abbattimento di ogni discriminazione sociale.

“Vogliamo consolidare la collaborazione con l’UICI, confermando l’impegno della Provincia nel sostenere le esigenze della categoria delle persone cieche e ipovedenti – ha evidenziato il presidente Marrese -. A tal proposito, mi farò promotore di un successivo incontro per affrontare il delicato tema del trasporto regionale ed individuare e concordare insieme azioni a sostegno delle persone con disabilità”.

 

UICI

Condividi

 

 

Aree tematiche
Vedi Tutto