Ti trovi qui:Home»Notizie»Linea dura della Provincia contro l’abbandono dei rifiuti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Sabato, 30 Gennaio 2021 10:16

Linea dura della Provincia contro l’abbandono dei rifiuti

Continua l'impegno nella “lotta all’abbandono indiscriminato di rifiuti” sul territorio della provincia materana. Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Montescaglioso, in collaborazione con la Polizia Locale, sono intervenuti sulla strada Provinciale 15 Montescaglioso-Bernalda ed hanno sanzionato sei persone, ritenute responsabili dell’abbandono di diversi rifiuti solidi urbani rinvenuti in località Imperatore.

La Provincia di Matera ha già provveduto a disporre un intervento di bonifica della zona interessata, nell’ambito di un’azione di monitoraggio del territorio e di rispetto delle norme ambientali. “Un ringraziamento al Comandante di Stazione locale dei Carabinieri Pasquale Anselmi, a tutti i militari della Stazione e al responsabile della Polizia Locale capitano Paolo Martinelli per l’operazione eseguita e l’impegno volto al contrasto e all’accertamento delle violazioni in materia ambientale sul territorio provinciale, nonché un grazie al consigliere provinciale Nunzio Carriero per il suo impegno, a tutto campo, che porta avanti sulle tematiche di natura ambientale. La Provincia è costantemente in prima linea in un servizio volto alla salvaguardia e alla tutela dell’ambiente – afferma il presidente della Provincia di Matera Piero Marrese -, attraverso una attività che sta portando a ottimi risultati sia sul contrasto al degrado delle aree rurali della nostra provincia che sulla prevenzione di fatti illeciti. A tal proposito, a breve avvieremo un sistema di monitoraggio territoriale, che prevede l’installazione di un sistema di video-sorveglianza e foto-trappole sulle aree più sensibili a fenomeni abbandonici”.

Condividi

 

 

Aree tematiche
Vedi Tutto