Ti trovi qui:Home»Notizie»Congratulazioni del sindaco di Montalbano Piero Marrese all'azienda Quinto, vincitrice del Premio Olivarum

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Martedì, 30 Marzo 2021 11:06

Congratulazioni del sindaco di Montalbano Piero Marrese all'azienda Quinto, vincitrice del Premio Olivarum

“Il successo dell'azienda agricola Quinto al concorso Olivarum conferma l'elevata qualità dell’olio prodotto nelle terre della provincia di Matera, e in particolare nel territorio di Montalbano Jonico. Congratulazioni all'imprenditore Angelo Quinto per un successo che è di tutta la comunità montalbanese”.

Così il sindaco di Montalbano Piero Marrese esprime la sua soddisfazione per il Premio Olivarum ottenuto dall'azienda, che ha visto il suo olio extravergine eletto come il migliore della regione Basilicata nella stagione 2020/21. “Il Metapontino si conferma area di eccellenza per la produzione dell'olio - aggiunge il primo cittadino -; anche in passato, diversi sono stati i casi in cui un oleificio della fascia jonica ha ottenuto un riconoscimento così importante. La conformazione territoriale della Riserva dei Calanchi, nota soprattutto per la sua vocazione turistica, si conferma anche terra di eccellenza per le sue produzioni agricole, vitivinicole e olearie. Un motivo di orgoglio per me come sindaco e per tutta l'amministrazione comunale, che ormai da tempo ha avviato la strada della certificazione dei nostri prodotti con la De.Co., la Denominazione Comunale che ci consente di legare sempre più i nostri marchi alle produzioni del territorio. L'obiettivo, a tutti i livelli istituzionali, deve essere quello di sostenere in maniera sinergica le nostre produzioni, affinché l'agricoltura possa continuare a essere uno dei settori trainanti della nostra economia”.

Condividi

 

 

Aree tematiche
Vedi Tutto