Ti trovi qui:Home»Notizie»Intervento del presidente della Provincia Marrese sull'attività dei Carabinieri nel contrasto ai furti nelle campagne del materano
Giovedì, 21 Ottobre 2021 15:07

Intervento del presidente della Provincia Marrese sull'attività dei Carabinieri nel contrasto ai furti nelle campagne del materano

“Un sentito ringraziamento all’Arma dei Carabinieri, che  con la loro attività di prevenzione e contrasto continuano a sventare furti e illeciti nelle campagne e nelle aziende della provincia di Matera”.

Il presidente della Provincia di Matera Piero Marrese rende merito ai militari dell’Arma dei Carabinieri, che con un tempestivo intervento hanno arrestato due cittadini, colti in flagranza di reato poco dopo aver rubato un mezzo agricolo di proprietà di un’azienda locale. E solo un giorno prima, in agro di Marconia, erano stati rinvenuti altri due trattori che alcune settimane fa erano stati trafugati ad imprenditori della zona. “Siamo grati ai Carabinieri, che rappresentano un presidio fondamentale del territorio, attraverso una costante attività di controllo e prevenzione che consente di contrastare questi fenomeni di illecito. L’area del metapontino, che è a vocazione prevalentemente agricola – ricorda il presidente Marrese –, risente particolarmente di criticità legate a furti nelle campagne e nelle aree rurali. Per questo, siamo lieti di registrare una presenza costante e capillare delle forze dell’ordine sul territorio. Ai cittadini chiediamo quindi di essere sempre vicini e collaborativi con le istituzioni e le forze dell’ordine, per dare un supporto ad un’attività quotidiana volta a garantire la sicurezza, legalità e la tutela del territorio”.

Letto 329 volte

Condividi

 

 

Aree tematiche
Vedi Tutto
Salva
Gestione Preferenze Cookies
Il sito utilizza cookies di Analisi (Google Analytics) e Funzionali per la condivisione sui principali social network. Privacy-Policy
Accetta tutto
Rifiuta tutto
Funzionali
Condivisione social network
Condivisione social network
Accetta
Rifiuta
Web Analytics Italia
Agenzia per l'Italia Digitale
Matomo
Accetta
Rifiuta