Ti trovi qui:Home»Notizie»Assemblea nazionale della Province a L’Aquila, la delegazione lucana guidata dai presidenti delle due Province, Christian Giordano e Piero Marrese.
Mercoledì, 11 Ottobre 2023 14:48

Assemblea nazionale della Province a L’Aquila, la delegazione lucana guidata dai presidenti delle due Province, Christian Giordano e Piero Marrese.

“Sono orgoglioso di guidare, insieme a Christian Giordano, la delegazione della Basilicata all’assemblea nazionale delle Province”.

Così il presidente di UPI Basilicata e della Provincia di Matera, Piero Marrese, ha commentato la due giorni dell’Aquila, dove si è svolta l’assemblea nazionale delle Province, aperta dall’intervento del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

“Insieme al presidente della Provincia di Potenza, Giordano, e ai consiglieri Enzo Bufano, Antonio Rizzo, Filippo Sinisgalli e Michele Giordano, al cospetto della massima carica della Repubblica italiana, ho provato emozione ed orgoglio ed ho ascoltato attentamente le parole di Mattarella, che condivido pienamente. Urge, infatti, rilanciare le Province e, con esse, il territorio”.

Un concetto che Marrese ha ribadito intervenendo questa mattina nella tavola rotonda sul tema “Una nuova Provincia nella PA del futuro”, alla quale ha preso parte anche il ministro della Pubblica Amministrazione, Paolo Zangrillo.

Nel suo intervento il presidente di UPI Basilicata ha chiesto che le Province non siano “lasciate da sole, che vengano loro attribuite risorse e competenze”, ma anche che nella “PA del futuro ci sia spazio per una nuova visione di questi enti intermedi con la centralità della persona. Il fattore umano, infatti, dovrà diventare la chiave di volta per una nuova prospettiva, con le competenze e l’organizzazione che vanno di pari passo all’attenzione verso i bisogni di natura sociale. Urge, quindi, un cambiamento culturale”, ha concluso Marrese.

Giordano, da par suo, ha rimarcato che per le Province “è un momento molto importante: siamo in attesa di parole chiare da parte del Governo sul processo di riforma, stiamo attuando una parte significativa del Pnrr. Tanti territori di provincia pretendono rispetto e chiedono di essere considerati”.

 

Letto 152 volte

Condividi

 

 

Aree tematiche
Vedi Tutto
Salva
Gestione Preferenze Cookies
Il sito utilizza cookies di Analisi (Google Analytics) e Funzionali per la condivisione sui principali social network. Privacy-Policy
Accetta tutto
Rifiuta tutto
Funzionali
Condivisione social network
Condivisione social network
Accetta
Rifiuta
Web Analytics Italia
Agenzia per l'Italia Digitale
Matomo
Accetta
Rifiuta